mercoledì 16 ottobre 2013

Animula vagula blandula


Brucio fuoco!
Nulla ho scritto
che vorrei salvare
stanco che sono
delle vanità
che inseguo.

Si placa la pugna,
come un tempo
detto d’amore,
cieco  cantore,
il vento s’alza
lontano sibila.

Urlo per nulla
se musica appare
il folle ritorno
dell’anima amante.
Taccio del resto

per  questo sopire.