sabato 18 giugno 2011

...l'assurdo bisogno...


Il mio esser plasmato col nulla
m’impone l’assurdo bisogno
d’aggrapparmi all’inutile
rendendomi ridicolo a me stesso:

se solo scovassi la sorte
di scorger l’infausta caricatura
che sono, inorridire dovrei,
una volta smascherato, dinanzi

alle minutaglie che ostinato
concupisco quali immensi tesori.